RSS

11 febbraio 2013

la mia nuova borsa a bauletto

Mentre vi scrivo la Micia è alla finestra a guardare il panorama, una bellissima giornata di sole anche se fredda, fredda, si vede la neve sui tetti delle case?
 

Vi ricordate del post del 4 febbraio dove vi ho mostrato le stoffe nuove che avevo acquistato a Belluno?


questa è la mia nuova borsa, la sto sfoggiando con enorme soddisfazione ed ho già ricevuto molti complimenti.


in effetti è venuta bene anche se nel realizzarla ho capito che ci sono un paio di modifiche da fare
è della misura giusta per inserirci anche un codice (civile o penale a seconda dell'udienza) o un manuale, quindi deve portare peso, per cui per le prossime dovrò rinforzare meglio le maniglie e la tracolla e devo ricordarmi di lasciare più margine di cucitura tra la fliselina e la stoffa per non avere problemi con l'ago e troppo spessore.


Come vi avevo detto lo scorso post questa borsa è nata da una mia idea (sono sicura che nessuna potrà dire "mi hai copiata" (scusate la polemica) perchè ero stanca di perdere in continuazione tutte le cose che cercavo nella mia borsa acquistata in negozio e che amo molto, però (purtroppo) inadatta alle mie esigenze.
Capita anche a voi di sentir suonare il cellulare e non riuscire a trovarlo in tempo per rispondere oppure di cercare le chiavi di casa e dover togliere tutto quello che c'è all'interno prima di trovarle? E cosa dire dei guanti che in inverno da noi servono sempre ma che devi togliere e mettere di continuo. Dove li metti quando li togli sapendo che tra due minuti li devi rimettere? Sicuramente non puoi aprire la cerniera, inserirli, richiudere la cerniera e poi riaprirla e ricominciare da capo con il rischio che togliendo i guanti escano anche altre cose, vero?
 Che nervi!!!
 Prima ho pensato alle misure che mi servivano (grande abbastanza ma non troppo da risultare ingombrante) poi ho fatto i modelli su cartoncino, poi ho tagliato ogni pezzo di stoffa e poi li ho assemblati.


All'interno una bella stoffa colorata con due tasche aperte (ora cellulare, penne biglietti da visita e fazzoletti di carta hanno il loro posticino riservato), un appendino dove mettere le chiavi (PS: ho fatto la tracolla della misura giusta per cui con le chiavi appese al loro gancetto, senza staccarle da li, riesco ad aprire entrambe le porte dello studio: Questa volta non perderò le chiavi neanche a volerlo) ed un'altra tasca chiusa con una cerniera per metterci le cose che è meglio non escano


Una tasca esterna fa sempre comodo (per i famosi guanti ...) e per addolcirla ci ho cucito un bottone di ceramica fatto da un gruppo di donne di una associazione di recupero, costano un pochino di più ma se si può dare una mano vale bene la spesa.


Sono curiosa di sapere cosa ne pensate ... 
è un pò laboriosa da fare ma ho deciso di metterla a disposizione per il progetto Boavista della associazione un click per un sorriso, quindi se qualcuna di voi o qualche vostra amica ne desidera una simile o ha una sua idea di come la vuole basta dirmelo e ve la farò su misura ... il prezzo lo stabilite voi ma non darete nulla a me, verserete quello che vorrete sul conto correte della associazione un click per un sorriso, progetto sorriso, i bambini di Boavista ne saranno molto felici.    

15 commenti:

  1. Bellissima e funzionale! Complimenti, nn so se riuscirei a fare tutto il cartamodello da sola...
    Ma nn vendi il cartamodello?
    Buona giornata
    Alice

    RispondiElimina
  2. è magnifica!! e sei stata bravissima a disegnarti il modello!!!!! così è sicuramente più funzionale di tutte quelle comprate!!!!
    baci
    Clelia

    RispondiElimina
  3. complimenti e' davvero un bella borsa ben fatta e bella scelta dei tessuti !!!! Vanda

    RispondiElimina
  4. E' bellissima! Nel caso ti servisse un "portaborse" mi offrirei io! La sfoggerei molto volentieri:-)
    Un abbraccio, Emanuela

    RispondiElimina
  5. Ciao, partecipo all'iniziativa di Kreattiva e mi sto facendo un giro per i blog :)
    Nuova follower ;)
    A presto

    RispondiElimina
  6. Vania, non ho parole!!!!! E' fantastica, davvero! Bellissimi anche i tessuti, mi piace un sacco, dovresti vendere il pattern!

    RispondiElimina
  7. Vania, cara...senti un pò...ma cosa dicono i colleghi che oltre ad avere contatti con una professionista, hanno a che fare anche con una strabiliante creativa???
    Mi farei difendere da te...decisamente.
    Complimenti Vania, è bellissima!!! Buona settimana innevata! bacio. NI

    RispondiElimina
  8. e' proprio molto bella, bravissima

    RispondiElimina
  9. Veramente bella, funzionale e' ben fatta!!!
    Ciao
    Elena

    RispondiElimina
  10. E' stupenda, complimenti, sei bravissima!!!!
    Emi

    RispondiElimina
  11. Ciao Vania, la tua borsa oltre ad essere bella, anche molto funzionale. Ti lascio il mio commento anche perchè ho visto che ti piacerebbe andare alla fiera di Bergamo e mi sembra che ci sia anche un pulman con partenza da Feltre e Belluno.
    Prova a vedere il sito della fiera, ciao Maria Teresa

    RispondiElimina
  12. ciao a tutte. grazie per i vostri commenti gentilissimi.
    vendere il cartamodello? non ci avevo mai pensato. devo rifletterci, grazie per il suggerimento.
    baci

    RispondiElimina
  13. Davvero carina la tua borsa....mi piace molto con tutte le taschine interne..
    un saluto Elisa

    RispondiElimina
  14. Ciao Vania!veramente fantastica la tua borsa e dev'essere anche molto comoda e funzionale!sono d'accordo con Alice ed Alessandra dovresti vendere il cartamodello!
    un abbraccio, Mara!

    RispondiElimina

NO SPAM THANKS
i commenti che non lo sono, sono sempre graditi