RSS

19 ottobre 2012

nuovi lavori dopo la fiera Kreativ di Bolzano ed uno sfogo

dalla rivista che ho acquistato a Bolzano ho tratto lo spunto per realizzare un paio di nuovi pupazzi


mentre il gufetto è venuto subito bene perchè di facile realizzazione ... in effetti si vede in talmente tanti blogs e foto varie che era impossibile non riuscire a farlo ...


ho avuto serissime difficoltà a realizzare l'alce

purtroppo le istruzioni riportate sulla rivista "Un mondo di Fantasia" di Mariarita Giuliani sono talmente generiche, poco precise ed in alcuni casi (a mio parere) assolutamente sbagliate, che ho dovuto disfare ed in alcuni casi addirittura buttare un bel pò di stoffa

la prima alce, realizzata seguendo alla lettera le istruzioni della rivista, dopo molti tentativi è venuta così-così  (non vi dico il nervoso che mi è venuto) e quindi ho deciso di scucirla tutta e rifarla con delle mie modifiche

 
per fortuna la seconda, che ho realizzato sin da subito facendo di testa mia, è venuta molto, molto meglio


sarà che sono viziata da Lella, Francesca e Fede che con i loro tutorial sono molto precise nelle indicazioni, ma mi innervosisco parecchio quando dopo avere speso bei soldini (questa rivista mi è costata 14,50 euro) mi accorgo che non ne valeva assolutamente la pena.
Capisco che ragioni di stampa possono portare l'editore a tagliare qua e là ... ma lo interpreto come una specie di imbroglio ... allora o tenete basso il prezzo oppure stampate tutto quello che serve!!!
Purtroppo devo sconsigliare di acquistare questa rivista, se vi capita tra le mani non fatelo, perchè dovrete limitarvi a guardare le foto del pupazzo e per il resto arrangiarvi ... visto che le istruzioni sono del tutto fuorvianti ... a meno che non siate sarte esperte ed allora ... no problem ma facendo di testa vostra

12 commenti:

  1. Fai delle cose meravigliose... Ho scoperto il tuo Blog grazie all'iniziativa di Kreattiva, da oggi ti seguo se ti va passa da noi.. baci baci
    www.justgoshopping.net Ada&Lisa

    RispondiElimina
  2. Ciao Vania.

    Capisco perfettamente il tuo discorrere. Vero anche il discorso degli editori che per rimanere negli spazi disponibili all'impaginazione, spesso sono costretti a modificare le bozze tralasciando passi fondamentali per la riuscita. Purtroppo l'editoria, ora è un pò inficiata su più fronti, ma visto che la "maga" ha creato sola queste meraviglie che dire?? BRAVA Vania!!!

    BRAVISSIMA anzi...sono dolci, io amo le alci! ;)

    Bacio grande! Kissssssssssssssss. NI

    RispondiElimina
  3. L'arte di saper spiegare non è affatto semplice... ma ti assicuro che risultato è comunque molto, molto carino!
    Mi piacciono anche i colori delle stoffe!
    Sono belle queste alciotte...

    RispondiElimina
  4. Bhe nonostante le difficoltà te la sei cavata egregiamente! Bravissima
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  5. purtroppo capita spesso che le spiegazioni siano poche epoco chiare , mi pacciono molto i tutorial di Il momdo delle nuvole ,eprche inserisce foto con descrizioni passo passo , cosi non ti puoi sbagliare, cmq te la sei cavata bene
    Vanda


    RispondiElimina
  6. Ciao Vanna! Carinissime le alci ed anche il gufetto ma dai che sei bravissima!buon fine settimana!

    RispondiElimina
  7. anche io detesto quando mi capita di seguire dei tutorial che non sono precisi o addirittura sono sbagliati..... io poi non sono molto esperta di cucito quindi poi spesso e volentieri non riesco a rimediare da sola.... :( sigh
    Clelia

    RispondiElimina
  8. Ciao Vania!! Anche se ad Abilmente non siamo riusciti a vederci mi ha fatto piacere scambiare 4 parole con te!! Ma sai che mi hanno regalato lo stesso libro??? Accidenti!! adesso che mi dici questa cosa mi viene voglia di provare!! beh se non mi viene e trovo le difficoltà che hai trovato tu facciamo una bella lettera di lamentele!! =)

    RispondiElimina
  9. Ciao Vania, non conosco la rivista che citi..però di una cosa son certa: con i tutorial di Lella e Francesca non puoi sbagliare neanche volendo!!
    Comunque la tua alce è molto bella e tu sei stata bravissima!
    Buon w.end
    Carmen

    RispondiElimina
  10. ciao complimenti per il blog! l'ho scoperto grazie all'iniziativa di kreattiva ^_^
    ti va di seguirci a vicenda?
    Il piacere di essere donna
    fammi sapere ^_^ ricambio sempre! :)

    RispondiElimina
  11. Ho visto la rivista in fiera... purtroppo tutti i modelli della Maria Rita hanno spiegazioni che fanno pietà nonostante siano belli!!!
    Un abbraccio e grazie per la citazione
    Fede

    RispondiElimina
  12. ciao
    mi sembra un ottimo lavoro.
    Anche se la spiegazione era difficile te la sei cavata molto bene. Brava.

    RispondiElimina

NO SPAM THANKS
i commenti che non lo sono, sono sempre graditi